Guida all’acquisto di un lucidalabbra

Un buon lucidalabbra è in grado di rimpolpare la pelle delle labbra, e renderle carnose e tonde. Quelli colorati poi possono aggiungere un pizzico di brio e originalità al nostro make up. Non tutti amano questo prodotto, in quanto tende a non asciugare mai e a conferire un aspetto lucido alle labbra che non tutti ambiscono. Tuttavia oggi il lipgloss ha ancora il suo bel seguito, e questa piccola guida nasce per consigliare alle lettrici come scegliere quello perfetto per loro. Ulteriori informazioni e consigli beauty si possono reperire su questo sito internet dedicato ai migliori prodotti di bellezza.

Per prima cosa dobbiamo capire che non tutti i gloss hanno le stesse caratteristiche. Volendoli scindere in due sole categorie principali possiamo affermare che ci sono quelli colorati e quelli trasparenti. I primi si possono reperire in moltissime versione. Ci sono quelli monocromatici, quelli sfumati, quelli glitterati e pure quelli perlati. Sono ideali per chi non ama l’effetto matte, ma vuole aggiungere lucentezza alle labbra. Talvolta si usano anche al posto del rossetto, oppure come finish sopra un classico lipstick. I lucidalabbra trasparenti invece sono un prodotto più classico e basilare. Servono soprattutto di giorno, quando un colore troppo acceso sulle labbra potrebbe essere fuori luogo, oppure quando il trucco occhi è già molto carico e con l’aggiunta di ulteriore colore sulle labbra rischiamo di appesantire troppo il make up. Quelli lucidi sono gloss perfetti per rendere le labbra più carnose e piene, e certamente lucenti. Ci sono anche quelli con dei glitter all’interno, da usare in occasioni speciali.

Ultimamente in commercio si trovano anche dei lipgloss duo. Sono composti appunto da due gloss, uno trasparente e uno colorato. Così avremo modo di scegliere sul momento che tipo di gloss usare, a seconda dell’occasione.

Infine attenzione al lucidalabbra che scegliamo: alcuni hanno una composizione troppo collosa, che potrebbe risultare davvero scomoda. Per tale ragione è meglio far affidamento su aziende leader del settore, che creano prodotti affidabili e di buona qualità. Possiamo quindi citare marchi come la Nabla, la Guerlain, la Nars e la Too Faced – ma anche la Clarins e la Lanolip.